Si apre con una sconfitta il girone di ritorno del campionato interregionale di Serie B maschile

Si apre con una sconfitta il girone di ritorno del campionato interregionale di Serie B maschile per l’ Handball Lanzara 2012. Il sodalizio presieduto da Domenico Sica deve arrendersi per la seconda volta nell’ arco di quattro giorni all’ USC Atellana di Toscano, che si proietta saldamente in vetta alla classifica distaccando di sei punti i diretti inseguitori salernitani.
Dopo la buona prova fornita tra le mura amiche del PalaPalumbo, l’ Handball Lanzara 2012 si è presentata al Palalettieri di Orta di Atella con l’ intenzione di fare bene e riscattarsi dalla prima battuta d’arresto stagionale, ma ha trovato di fronte per l’ ennesima volta una coriacea Atellana che ha saputo ben gestire le risorse a propria disposizione, contando in particolar modo sulle segnature di Sall, vero trascinatore dei padroni di casa con un bottino personale di quindici segnature al termine dei sessanta minuti di gioco.

Orfani del tecnico Carmando, assente in questa occasione per problemi personali, i salernitani non hanno perso il bandolo della matassa, entrando in campo concentrati e desiderosi di fare bene.

Entrambe le squadre risultano contratte nei primi minuti dell’ incontro, con poche segnature realizzate.
I salernitani si portano avanti nel punteggio sfruttando le realizzazioni di Sica e Morese che valgono il parziale di 2 – 3 , i padroni di casa impattano, però, sul 4 – 4 per poi piazzare un break decisivo di sette reti in proprio favore che vale l’ 11 – 4 sfruttando anche alcuni errori degli avversari in fase di impostazione che favoriscono la seconda fase. Nei minuti conclusivi l’ Handball Lanzara riorganizza le proprie idee e ritrova la via della rete, portandosi negli spogliatoi sul parziale di 13 – 6 .

Nella ripresa le squadre vanno inizialmente a segno in maniera alternata, quando gli ospiti piazzano un piccolo break che riduce il divario a cinque lunghezze ( 16 – 11 il parziale ).
Lo scarto di cinque reti si protrae sino al 24 – 19, quando i padroni di casa dell’ USC Atellana concretizzano l’ ennesimo allungo conquistando il massimo vantaggio di nove reti sul 31 – 22, difendendo lo stesso margine sino al termine dell’ incontro conclusosi col punteggio finale di 33 – 24 .

Con il quinto successo consecutivo su altrettanti incontri l’ USC Atellana dà un chiaro segnale alle avversarie del proprio girone, dimostrando di essere la squadra da battere. I salernitani seguono al secondo posto in classifica e saranno costretti, ora, ad aggiudicarsi i prossimi incontri per non perdere la scia di Sall e compagni. L’ Handball Lanzara dovrà affrontare tre incontri prima delle festività natalizie: si riparte dal match interno contro la Pallamano Scafati che andrà in scena Domenica 6 Dicembre, alle ore 11, al PalaPalumbo di Salerno. All’ esordio stagionale l’ incontro si concluse col punteggio di 8 – 25 in favore dei salernitani.

USC ATELLANA – HANDBALL LANZARA 33 – 24 (p.t. 13 – 6)
USC ATELLANA : Calcagno 3, Mozzillo F. 4, Sall 15, Cirillo 5, Del Prete 2, Canciello, Cirillo, Iovinella 1, Liparulo, Migliaccio 1, Mozzillo G., Balasco O., Silvestre 2, Balasco G. All: Toscano
HANDBALL LANZARA: Attanasio 1, Fabbricatore 2, Giorgio, Grimaldi, Irno 1, Morese 3, Pecoraro 4, Ricciardelli 4, Russo 3, Settembre, Sica 6, Zarrella, Di Martino, Ferrara. Dir.Resp: Sica

Arbitri: Cardone – Cardone

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi