Lanzara ko contro Ginosa

Amara sconfitta per l’ Handball Lanzara 2012 in terra pugliese. Nella gara di andata dei quarti di finale dei Play Off Promozione per la Serie A2 maschile, i salernitani hanno ceduto ai padroni di casa del Ginosa col punteggio finale di 23 – 18 al termine di una partita interpretata in maniera sbagliata in particolar modo nella prima frazione di gioco. Giunti in quel di Fasano con le indisponibilità di Morese, Ricciardelli e Giorgio, i salernitani hanno dovuto fare di necessità virtù, allenandosi in settimana per sopperire alle assenze e trovare le giuste combinazioni sia in fase offensiva che difensiva per limitare i pugliesi del Ginosa, bravi a conquistare un discreto vantaggio di reti in particolar modo nel corso dei primi trenta minuti di gioco, avari di segnature sul fronte salernitano.


I padroni di casa hanno impostato il proprio gioco sul tasso tecnico e su una maggiore esperienza, portando numerose volte al tiro il terzino Maggiolini, molto più organizzata, al di là del risultato, è sembrata la manovra di gioco dei salernitani che hanno però commesso numerosi errori in fase di conclusione sia dalla linea dei sei metri che dalla distanza, fattore che ha pesato enormemente sull’ andamento dell’ incontro.  La partita è proceduta inizialmente sul filo dell’ equilibrio sino al 4 – 4 , quando il Ginosa ha piazzato un break di 5 – 0, sfruttando le disattenzioni difensive del Lanzara, portandosi sul 9 – 4 incrementando il divario di reti al termine dei primi 30’ di gioco, andando difatti negli spogliatoi sul parziale di 13 – 6. Nella ripresa le squadre sono andate per quasi l’ intera durata a segno in maniera alternata, ciò ha permesso al Ginosa di difendere le sette reti di scarto sino al 22 – 15.

Nel finale, i salernitani sono stati bravi a non mollare la presa e, sfruttando in particolar modo le ripartenze veloci in seconda fase, hanno piazzato un break di 3 – 1 in proprio favore chiudendo la gara sul 23 – 18 limitando i danni in vista della gara di ritorno,  che risulterà decisiva ai fini della qualificazione alla Final Four. L’ incontro andrà in scena al PalaPalumbo di Salerno Domenica 1 Maggio alle ore 11. Dopo la debacle in terra pugliese, i salernitani consci dei propri mezzi e delle proprie possibilità, dovranno a tutti i costi rimboccarsi le maniche nel corso della settimana per evitare distrazioni e limitare al minimo gli errori, in quanto costretti ad assicurarsi il match di ritorno con un vantaggio di sei reti ( cinque nel caso in cui gli ospiti non vadano oltre le 17 segnature ) per poter assicurarsi il passaggio del turno. Compito arduo ma non impossibile per i salernitani che, potendo contare sull’ apporto del pubblico di casa e su una maggiore convinzione dei propri mezzi, potranno cercare di ribaltare la situazione in proprio favore.

GINOSA – HANDBALL LANZARA 23 – 18  (p.t. 13 – 6)

GINOSA: D’ Aloia, Intini, Fanizza 6, Maggiolini Mas. 2, Marracci 5, Maggiolini Mic. 7, Di Masi 1, Marino, Rosato 2. All: D’Aloia.
HANDBALL LANZARA: Attanasio 2, Fabbricatore 1, Giorgio, Grimaldi, Irno 2, Pecoraro 3, Russo 4, Settembre, Sica 4, Zarrella 1, Di Martino A., Di Martino C. , Di Martino F., Ferrara. All: Panariello.
Arbitri: Lorusso – Strippoli

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi