LA GENEA LANZARA TROVA IL RISCATTO IN SICILIA: BATTUTO IL GIOVINETTO

I salernitani della Genea Lanzara conquistano i primi due punti stagionali in Sicilia battendo la compagine di casa del Giovinetto Petrosino per 25 – 27. I ragazzi di coach Nikola Manojlovic archiviano, così, positivamente il primo di una lunga serie di impegni esterni, nei campionati nazionali di Serie A2 ed Under 20.

Consapevole delle difficoltà e delle insidie della trasferta, la Genea ha sfoderato un’ottima prestazione nel corso dei primi trenta minuti di gioco, conducendo il match sul parziale di 17-8. Nella ripresa, nonostante un leggero calo di concentrazione e qualche sbavatura di troppo, dovuti anche alle numerose esclusioni momentanee subite e, nel mentre, alle indisponibilità di Munda ed Avallone, i padroni di casa hanno ridotto lo svantaggio minuto dopo minuto non riuscendo, tuttavia, a sovvertire l’esito dell’ incontro.

Nei primi giri di orologio le due squadre si studiano, sul 2-2 la Genea inizia a premere il piede sull’acceleratore creando un divario che oscilla tra le cinque e le sette reti, grazie in modo particolare alle realizzazioni di Bellini e Munda, quest’ultimo miglior marcatore del match e a segno in otto occasioni. Nel finale del primo tempo, sull’ 8-13, i salernitani piazzano un ulteriore break portandosi negli spogliatoi sull’ 8-17.

Nella ripresa il Giovinetto accorcia sull’ 11-17 ma, nonostante numerose vicissitudini, la Genea mantiene il distacco sino al 51’ (17-23 il parziale). Nel finale coach Manojlovic compie alcune rotazioni, bene il capitano Giordano che neutralizza anche un tiro dai sette metri. La gara si conclude sul 25 – 27 finale.

“Era importante trovare i due punti per il morale del gruppo – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea – sappiamo bene, già dallo scorso anno, che giocare in Sicilia è sempre difficile. Inoltre, la compagine del Giovinetto è apparsa in crescendo e distante dalla squadra che si è vista all’esordio contro Haenna: credo che, con qualche innesto, i ragazzi di Trapani potranno dire la loro in campionato.

Dal canto nostro dobbiamo proseguire nel processo di identità e di conoscenza del nostro rinnovato gruppo. È necessaria una fase di rodaggio, nel mentre mi complimento coi ragazzi e mi auguro che il roster possa riabbracciare gli atleti indisponibili in questi due primi match per ben preparare i prossimi impegni esterni”.

IL GIOVINETTO – GENEA LANZARA 25:27 (p.t. 8:17)

IL GIOVINETTO: Marino G., Pantaleo L. 4, Lo Cicero 2, Armato, Pipitone, Marino A., Vinci, Battello 1, Lucido, Asimionesei 3, Adamo 6, Giacalone, Ponticelli, Pantaleo G. 5, De Vita 4. All: Fiorino 

GENEA LANZARA: Senatore M. 2, Senatore A. 2, Fiorillo, Milano, González, Florio 3, Giordano, Petito, Avallone 2, Vulić 1, Gomez 4, Munda 8, Bellini 5. All: Manojlovic 

Arbitri: Sardisco – Venturella 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi