GENEA LANZARA, TRE GIOVANI RIENTRI NEL ROSTER: PETITO, VIGNOLA E VICINANZA A DISPOSIZIONE DI COACH MANOJLOVIC

Prosegue la programmazione stagionale in casa Genea Lanzara. Il sodalizio caro al Presidente Domenico Sica, impegnato nel prossimo campionato Nazionale di Serie A2, è lieto di comunicare il rientro in organico, a tutti gli effetti, di tre giovani salernitani: i classe 2004 Vicinanza e Vignola ed il classe 2000 Petito.

Stanislav Petito, nella passata stagione lontano dai campi di gioco per un infortunio alla spalla, è un importante rientro nello scacchiere della Genea: l’ala-terzino, in termini realizzativi, si è sempre rivelata un’autentica bocca da fuoco per il club salernitano, ritagliandosi sia nei campionati giovanili che senior un posto tra i migliori marcatori.

“Non vedo l’ora di ritornare a calcare il 40×20 – dichiara Petitodopo il brutto infortunio che mi ha costretto a restare fuori dai campi per un buon annetto, finalmente sono pronto per tornare a dare il massimo per questa società. L’anno scorso, purtroppo, ho perso l’occasione di poter partecipare alle Final Six per la promozione in A1, ma spero di riuscire ad essere partecipe di questa impresa quest’anno. Sono molto speranzoso, anche grazie ai successi (di squadra ed individuali) ottenuti in alcune competizioni di beach handball che mi hanno dato una carica in più per poter affrontare il campionato di serie A2 nel migliore dei modi”.

Saranno pedine preziose per la crescita ed il futuro del club rossoblu anche i giovanissimi Luca Vicinanza e Niccolò Vignola: pivot il primo e jolly il secondo, anche i due atleti, che hanno contribuito alle vittorie dei campionati giovanili nelle ultime stagioni, recuperano da problemi fisici e saranno utilizzabili sia nella Youth League U20 che nella compagine senior.

Sono molto contento di poter ritornare in campo con i miei compagni – dichiara Niccolò Vignolail mio intento è quello di lavorare duramente seguendo le indicazioni del coach, divertirmi, e raggiungere con la squadra gli obiettivi prefissati dalla società. Essendo appena un diciassettenne disputerò la Youth League U20: qui sarò chiamato a dare il meglio di me stesso”.

Dello stesso avviso il pivot Luca Vicinanza: “Questo lungo stop non ha fatto altro che alimentare in me il desiderio di mettermi a disposizione del gruppo. La voglia di tornare in campo è aumentata di giorno in giorno: nella stagione conclusasi pochi mesi orsono ho debuttato in A2 nella gara inaugurale col Messina, trovando anche l’emozione di andare a segno in due occasioni. Voglio tornare a quei livelli e ritagliarmi, col tempo, un posto importante nell’organico del club”.

Comunicato Stampa Genea Lanzara

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi