News Stories

RIPRENDE IL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A2: LA GENEA LANZARA FA VISITA ALL’ OSTICO ALCAMO

genea lanzara

Dopo due mesi di stop, nel corso dei quali tutte le società partecipanti al campionato Nazionale di A2 hanno dovuto adeguarsi ai protocolli sanitari, la giovane compagine della Genea Lanzara torna in campo e sarà chiamata ad un impegno probante.

Sabato 16 Gennaio l’avversario di turno di capitan Giordano e compagni sarà, difatti, l’ Alcamo di coach Benedetto Randes. La formazione sicula, al netto delle prime cinque giornate disputate, ha ottenuto due successi e tre sconfitte, queste ultime arrivate, però, contro compagini del calibro di Noci, Benevento e Mascalucia. Tra le mura amiche i siciliani faranno, di conseguenza, del proprio meglio per ottenere due punti importanti per il prosieguo del campionato.

Dal canto proprio, la Genea Lanzara di coach Manojlovic arriverà in provincia di Trapani per ottenere il sesto successo consecutivo. Prima della pausa, i salernitani hanno inanellato cinque vittorie e condividono la vetta della classifica con la corazzata Noci. I giovanissimi atleti sono consapevoli delle insidie che la trasferta in provincia di Trapani può riservare, dunque servirà massima attenzione e concentrazione per ben figurare alla ripresa delle ostilità.

“ Ripartire dopo due mesi di pausa non è di certo facile – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea Lanzara – la partita che affronteremo può essere paragonata ad un nuovo esordio. Saranno tanti i fattori che influenzeranno la gara: l’aspetto fisico, la mentalità, l’aspetto tattico, la quantità e la qualità di lavoro svolto durante questi giorni di inattività agonistica.

Non sarà semplice rituffarsi in campionato e farlo con una trasferta in Sicilia e, soprattutto, contro Alcamo, squadra esperta e ben messa in campo, che tra le mura amiche ha sempre messo in difficoltà qualunque avversario. Non saremo, inoltre, al completo avendo ancora alcuni atleti indisponibili e dovendo fronteggiare qualche defezione degli ultimi giorni. Ciò nonostante ci presenteremo a questo appuntamento desiderosi e determinati nel fare del nostro meglio, con la consapevolezza che i ragazzi daranno il massimo per ripartire col piede giusto ed ottenere l’ intera posta in palio”.

Leave a Reply